Sinfonie – maggio 2002

…ed era ancora là quel filo sottile, esile,senza inizio e senza fineche ti faceva alzare gli occhi.Quel filo era una nota, era la nota musicale,la migliore, la più silenziosa,la regina incontrastata che non accettava compromessi:emanava emozioni limpide che ti...

Trionfo del bianco – maggio 2008

Quella sera un bel gruppo di colori si radunò: erano troppe le cose da discutere. Non c’era la maggioranza legale, perché si sa i colori si moltiplicano all’infinito, però erano presenti i colori più tenaci, i più decisi, quelli di maggior personalità, e c’erano tutti...

A spasso con la ruggine – marzo 2009

Anche la Ruggine non era ben voluta. Tutti volevano nasconderla, coprirla, mimetizzarla, ripitturarla. Era una vera emarginata nel mondo amante di cose nuove, luccicanti, colorate;mentre Lei, la Ruggine, se ne stava sempre con il suo solito colore marrone-ruggine...

ALBA TRAMONTO e poi ancora ALBA – dicembre 2011

Il vento continuava a portare con sé le foglie, i fiori e con i fiori le sterpaglie, i suoni, i ricordi, i colori, le ombre, gli umori della gente. Tutto era in movimento, vibrava, ogni cosa sembrava volesse entrare in scena per essere dipinta attorno alla gente. E’...

IL VOLO – gennaio 2012

Questo racconto forse non avrebbe mai voluto essere scritto (se ne stava così bene là dov’era!) se la gente, passeggiando in quel primo mattino sul lungolago, non si fosse fermata ad ammirare un cigno bellissimo sull’acqua azzurra suggerendo al tempo stesso lo spunto...

PIOGGIA D’INFINITO – gennaio 2015

Dovendo raccontare delle sensazioni, ho fissato un appuntamento con pochi colori: mi serviva il giallo, l’arancio, il bianco, il blu.Forse l’infinito non esige molti colori: sembra puro limpido semplice grande immenso silenzioso misterioso, sempre comunque enigmatico....
error: Content is protected !!